Flhosp-heartland

Flhosp-heartland

DVD2AVI SCARICA

Posted on Author Togami Posted in Libri


    9/10 - Download DVD2AVI Ripper gratis. DVD2AVI Ripper realizza delle copie di sicurezza dei tuoi DVD. Conserva tutta la tua collezione di DVD con la migliore. DVD2AVI Ripper è un potente e intuitivo tool che permette di realizzare backup dei vostri DVD Video salvando il film nel computer, nei formati AVI (DivX, XviD. Scarica l'ultima versione di DVD2AVI: Utility per convertire i tuoi film DVD in formato AVI. DVD2AVI Ripper è un programma per estrarre video dal formato DVD di grande qualità per trasformarli nel formato AVI, ricomprimendo il file originale.

    Nome: dvd2avi
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 19.66 MB

    Passo 2: Selezionare uno slot di salvataggio per il progetto Avviate Gordian Knot, selezionate uno slot libero nella lista a scorrimento verso il basso che trovate in basso a destra della finestra, clickate su "Rename" e scegliete il nome che volete, dopo di che tutti i vostri settaggi saranno salvati in questo slot e potranno essere riutilizzati in seguito.

    Per ora, settate l'FPS a 23, GKnot leggerà automaticamente il numero di frames e il framerate dal file. Lasciate questa finestra in background, ma non chiudetela.

    Selezionate dunque il codec DivX 5: Ora settate la dimensione desiderata del file e il numero di CD: Questo è abbastanza semplice. Quando si creano rip su più CD, è anche possibile selezioneare "Split final file into Cds" per avere automaticamente l'output della dimensione impostata per ogni cd automaticamente.

    Prendere anche nota dei tempi di inizio e di fine dei titoli di testa e di coda. Avviare lo SmartRipper. Cliccare su St re am P rocessing e abili t are questa funzione.

    Spunt are le tracce da estrarre, e per quelle audio scegliere di de mul tiple xarle p per que lle vide o e pe r i sott otit oli l asci are Di re ct st re am copy. Avvi are il processo, e attendere che finisca.

    Il pulsante di Start sarà visibile solo nel caso che ci sia abbastanza spazio libero. Ignore low diskspace.

    Al momento non conosco alcun programma che permetta di decodificare le tracce DTS acronimo di Digital Sound , per cui verranno utilizzate solo quelle in AC3 Dolby Digital. Le tracce video solitamente una sola avranno estensione. Ora si ha tutto il film nel proprio disco rigido, per cui è possibile togliere il DVD dal lettore e riporlo nella sua scatola.

    Nella finestra del programma scegliere Open.

    Andare ad apri re il file. Nella finestra seguente acce tt are le impostazioni di default. Il programma inizierà a lavorare per qualche minuto, prima con una finestra Finding Key…, e poi con Indexing….

    Convertire DVD in AVI gratis con DVD2AVI

    Quando sarà comparsa la scritta Ready! Avviare SubRip. IDX creato nel passo 3. Qualora nello stesso riquadro fossero presenti due o più caratteri, scriverli entrambi. Personalmente consiglio di eseguire tutte le correzioni effettuabili.

    Fare attenzione a selezi onare l a lingua corrett a, per evitare risultati indesiderati. Si salvino sia il file dei sottoti toli che la matri ce dei caratte ri. Il comando da eseguire è "Pe rcorso complet o di BeS weet. SmartRipper salva le tracce. I valori di bitrate in tabella sono solamente indicativi: indicando una qualità di, ad esempio, 0.

    Alt rime nti BeS weet potre bbe non funzionare.

    DVD2AVI scarica

    Ripetere il punto 5 per comprimere le altre tracce audio. Personalmente comprimo la lingua principale del film nel mio caso Italiano con una qualità di 0. A questo punto manca solamente da comprimere il video. La risoluzione nativa dei DVD PAL è x per il formato , che si riduce a x nel caso di film in o in Cinemascope: sono entrambe troppo elevate per permettere una compressione di qualità in un solo CD.

    Per questo consiglio vivamente di ridurre la risoluzione in quanto, per come funzionano i codec video che saranno presi in considerazione questa guida si basa su Xvid, ma anche il DivX si basa sullo stesso principio , una riduzione, anche non vistosa, delle dimensioni del video riduce di molto le informazioni che devono essere memorizzate, aumentando in proporzione la qualità del filmato MPEG4.

    Per applicare questi due filtri alla traccia video sarà utilizzato un semplice ma molto potente programma di scripting chiamato AviSynth versione 2. VOB della lista dei file creati nel punto 4. Poi controll are che siano stati aperti tutti, nel giusto ordine. Nella finestra che si aprirà far scorrere la barra i nfe ri ore in un punto qualsiasi, in maniera tale da visualizzare un frame del filmato.

    Cliccando nel menu Vi deo Aspe ct il video prenderà immediatamente le corrette proporzioni.

    A questo punto si avranno quattro possibili scelte: Free, TV , Cinema 1. Se ne deduce che il film è in 1. Prendere nota delle giuste proporzioni del film, serviranno più tardi. Creare un nuovo file di testo con un qualsiasi text editor: il Blocco Note va benissimo.

    Dare allo script estensione. Ora resta solo da codificare il file. Cliccare ora su Confi gura. Si aprirà la finestra di configurazione di Xvid.

    Poiché sarebbe troppo lungo spiegare tutte le singole opzioni che Xvid mette a disposizione, ci si limiterà a copiare le impostazioni dalle immagini mostrate. Scegliere 2 P ass — 1st pass, poi selezionare Advanced opti ons. Nel pannello T wo P ass, assicurarsi che sia spuntato Discard first pass. Nel riquadro 1st pass st at s, scrivere percorso e nome del file delle statistiche che verrà generato dal primo passo della compressione.

    Nel pannello Credits è possibile specificare a che punto cominciano e finiscono sia i titoli di testa che i titoli di coda: comprimendoli a qualità inferiore rispetto al resto del film è possibile recuperare altro spazio e quindi maggiore qualità per il film stesso. I quantizer impostati a 31 implicano la qualità più bassa possibile. Se non si volesse abbassare la qualità dei Credits, basta NON spuntare le rispettive caselle.

    Passaggio 2. Gli sviluppatori di software possono implementare il supporto per formati di file più moderni nelle versioni aggiornate dei loro prodotti.

    DVD2AVI Ripper 1.0.0.10

    Tutti i formati di file che sono stati gestiti correttamente dalle versioni precedenti di un determinato programma dovrebbero essere aperti anche con DVD2AVI. Passaggio 3. Il prossimo passo non dovrebbe comportare problemi. La procedura è semplice e ampiamente indipendente dal sistema La procedura per modificare il programma predefinito in Windows Fare clic con il tasto destro del mouse sul file DTV e selezionare l'opzione Apri con Fai clic su Scegli un'altra app quindi seleziona l'opzione Altre app Infine seleziona Cerca un'altra app in questo PC, punta alla cartella in cui è installato DVD2AVI, seleziona la casella Usa sempre questa app per aprire i file DTV e conforma la tua selezione facendo clic sul pulsante OK La procedura per modificare il programma predefinito in Mac OS Dal menu a discesa, accessibile facendo clic sul file con l'estensione DTV, selezionare Informazioni Trova l'opzione Apri con : fai clic sul titolo se è nascosto Dall'elenco scegliere il programma appropriato e confermare facendo clic su Cambia per tutti Verrà visualizzata una finestra di messaggio che informa che questa modifica verrà applicata a tutti i file con estensione DTV.

    Facendo clic su Continua si conferma la selezione. Passaggio 4.

    Assicurarsi che il file DTV sia completo e privo di errori Se hai seguito le istruzioni dei passaggi precedenti ma il problema non è stato ancora risolto, devi verificare il file DTV in questione. È probabile che il file sia danneggiato e quindi non sia possibile accedervi. Il DTV potrebbe essere infetto da malware: assicurati di scansionarlo con uno strumento antivirus.

    Se il DTV è effettivamente infetto, è possibile che il malware ne impedisca l'apertura. Scansiona il file DTV e il tuo computer alla ricerca di malware o virus.

    Se lo scanner ha rilevato che il file DTV non è sicuro, procedere come indicato dal programma antivirus per neutralizzare la minaccia. Assicurarsi che il file con l'estensione DTV sia completo e privo di errori Se il file DTV ti è stato inviato da qualcun altro, chiedi a questa persona di inviarti nuovamente il file.

    È possibile che il file sia stato copiato erroneamente e che i dati abbiano perso integrità, il che impedisce di accedere al file. Se il file DTV è stato scaricato da Internet solo parzialmente, provare a scaricarlo di nuovo.


    Nuovi post