Flhosp-heartland

Flhosp-heartland

SCARICA DIGILIBRO PEARSON

Posted on Author Mazujas Posted in Rete


    Per scaricare i materiali DIGIlibro occorre: 1. essere registrati al sito flhosp-heartland.org 2. essere in possesso del libro di testo Pearson in adozione. Una volta effettuato il. Con DIGIlibro libro misto Pearson ha offerto fin dal la garanzia che le proprie proposte sono a norma di legge, nella forma mista cartacea e digitale. Per saperne di più su Libro liquido, MYAPP, didastore, LIMbook, ITE, MyLab, ACTIVEbook, App I Pinguini e Digilibro. I miei webinar, in cui partecipare e rivedere i webinar in diretta a cui ci si è registrati, accedere alle videolezioni e scaricare l'attestato di partecipazione.

    Nome: digilibro pearson
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 66.25 Megabytes

    In copertin a : elaborazione grafica di unimmagine iStockphoto. E anche parziale o ad uso interno didattico, con qualsiasi mezzo, non autorizzata.

    Stampato per conto della casa editrice presso Ecobook s. Le nuove Indicazioni nazionali per le scienze umane Riportiamo le Linee generali e competenze indicate dal Ministero per linsegnamento delle scienze umane nel Liceo delle scienze umane, seguite dagli Obiettivi specifici di apprendimento per la psicologia e la pedagogia nel primo bienn io.

    Linee generali e competenze Al termine del percorso liceale lo studente si orienta con i linguaggi propri delle scienze umane nelle molteplici dimensioni attraverso le quali luomo si costituisce in quanto persona e come soggetto di reciprocit e di relazioni: lesperienza di s e dellaltro, le relazioni interpersonali, le relazioni educative, le forme di vita sociale e di cura per il bene comune, le forme istituzionali in ambito socio-educativo, le relazioni con il mondo delle idealit e dei valori.

    Visualizza dettagli. Segnala come non appropriata.

    Visita il sito web. Mostra altro.

    Pearson Education, Inc. Cerego LLC. Si impara, Cerego ricorda - dare un colpo, e avanzano il modo in cui si studia. Ashford University Tablet.

    Zovio Inc. Ashford Università Tablet - Accesso ai corsi in qualsiasi momento, ovunque. Charms Blue - Student App. Administrative Software Applications, Inc. App contenente tutte la parola derivata necessaria! Altri contenuti di Pearson Education, Inc.

    PEARSON ITALIA | MILANO

    Pearson eText. Pearson eText app consente lo studio sia offline che online.

    Pearson Practice English. Pearson inglese risorse app. Per accedere ai materiali, collegarsi al sito: www. Vendita e altri atti di disposizione vietati: art. Per le competenze di cittadinanza sono presenti numerose schede di approfondimento Cittadinanza e diritti, dedicate a temi giuridici, costituzionali, sociali. Il manuale cura anche lo sviluppo delle competenze di utilizzo delle risorse online con una specifica rubrica, Webquest, che propone ricerche guidate in rete.

    I materiali sono segnalati da apposite icone sulle pagine del libro. Viene fornito al docente per il lavoro in classe.

    È vietata la riproduzione, anche parziale o ad uso interno didattico, con qualsiasi mezzo, non autorizzata. Le riproduzioni effettuate per finalità di carattere professionale, economico o commerciale, o comunque per uso diverso da quello personale possono essere effettuate a seguito di specifica autorizzazione rilasciata da AIDRO, corso di Porta Romana n.

    Una crisi culturale? La religiosità trecentesca 3. Interpretazioni Michael M. La crisi del papato 4. Le premesse della Riforma 2.

    Descrizione:

    Gli sviluppi della Riforma in Germania 4. Le guerre contro i protestanti 7. Riforma cattolica e Controriforma 3. Queste tribù erano in piena crescita demografica: per questo avevano fame di terre. Più spesso, si procurarono le terre che cercavano mediante la conquista militare.

    Nel , i visigoti di Alarico saccheggiarono Roma, insediandosi poi nella Gallia. Nacquero i regni dei burgundi e dei franchi in Gallia, dei visigoti in Gallia e Spagna, dei vandali in Africa settentrionale. Da allora non vi furono più imperatori romani in Occidente. Sopra, il battesimo di Clodoveo. A fianco, Giustiniano con i suoi dignitari. In Italia, dalle pianure a sud del Danubio, giunsero gli ostrogoti guidati da Teodorico, sotto il cui regno la penisola conobbe una temporanea ripresa.

    La capitale, Costantinopoli, era considerata la nuova Roma.

    Restaurata la monarchia, i longobardi si dotarono anzitutto di un abbozzo di stato. Nei decenni successivi, completarono il loro cammino di integrazione con la popolazione italica. Nasceva un dominio territoriale dei pontefici, composto dal Lazio, da Ravenna, dalla pentapoli adriatica cioè le cinque città di Rimini, Pesaro, Fano, Senigallia e Ancona e da altre zone minori.

    I successori di Giustiniano persero poi rapidamente i territori conquistati. La loro religione era politeista. Dopo la morte del profeta Maometto , i successori i califfi intrapresero la guerra santa per diffondere il nuovo credo.

    Nel corso del IX secolo, infine, i saraceni cioè i musulmani di Tunisia sottomisero anche la Sicilia. Nelle zone di frontiera, dove maggiore era il pericolo di un attacco nemico, più comitati vennero riuniti in marche, con a capo un marchese, i cui poteri erano più estesi ma non diversi da quelli del conte.

    Sotto, Carlo Magno istruisce i suoi conti. Il vassallaggio in latino, vassaticum era il vincolo di dipendenza che legava un uomo il vassallo a un altro uomo di rango superiore il signore , attraverso una cerimonia simbolica investitura che istituiva degli obblighi reciproci.

    Il signore concedeva al vassallo, come ricompensa, un beneficio, in genere un bene fondiario o feudo. È interessante notare come la divisione territoriale ricalcasse già nel IX secolo la distinzione fra tre grandi aree linguistiche e culturali, cioè le odierne Francia, Germania e Italia.

    Se le città nel primo Medioevo sopravvissero, è perché erano la residenza del vescovo. Il vescovo era il capo spirituale, morale e anche politico della città; la sua presenza teneva in vita alcune essenziali funzioni cittadine, consentendo un minimo di coordinamento del territorio circostante. La curtis Dalla fine del VI secolo nelle campagne prevalgono le aree incolte. In essa, si aggiravano lupi, cervi e cinghiali; vi si posavano i rapaci. Per questo la caccia era molto diffusa, sia tra gli aristocratici sia tra i contadini.

    Questo mondo dominato dalla natura non era tuttavia privo di organizzazione, o di forme di vita associata. La curtis era una grande azienda agraria. Essa era costituita da una riserva a gestione diretta padronale, detta dominicum lavorata da schiavi domestici , e da una parte a gestione indiretta, il massaricium, suddivisa in mansi, poderi concessi in affitto a coloni o a schiavi casati cioè provvisti di abitazione e di terra. I contadini affittuari, in cambio della terra, dovevano versare al signore un canone in natura o in denaro e prestare un certo numero di giornate di lavoro corvée sulle sue terre.

    La curtis era organizzata per consumare al suo interno la produzione e non per il mercato; ma questo non significa che la sua economia fosse chiusa cioè totalmente autosufficiente.

    Le curtes, infatti, erano spesso parti attive di una rete commerciale, sebbene a livello prevalentemente locale. Sulle sue terre, infatti, il signore era più di un padrone: era un capo che interveniva nella vita sociale e in quella privata dei suoi contadini. Esercitava poteri di banno, cioè di comando: poteva dare ordini e punire. Nei domini dei signori di castello, i poteri di banno si estesero anche ai contadini che non lavoravano le terre del signore, ma vivevano nel territorio a cui i castelli con le loro milizie garantivano protezione e difesa.

    Su quelle stesse terre la chiesa, per parte sua, riscuoteva le decime. A destra, le figure principali del Medioevo: contadini, religiosi e un signore. Il mercante t Il mercante è la figura sociale emergente del Basso Medioevo: grazie a una fitta rete di scambi e ad innovativi strumenti finanziari si costituiscono ingenti fortune e si afferma una mentalità economica nuova.

    Rappresenta uno strumento fondamentale per determinare le imposte dovute dai proprietari. Indicatore Dato numerico grazie al quale è possibile misurare un fenomeno economico o sociale. Il problema delle fonti La crescita della popolazione europea è difficile da documentare a causa della scarsità delle fonti Agli inizi del nuovo millennio, la popolazione europea è decisamente in crescita.

    Psicologia e Pedagogia

    Si tratta, in pratica, del più antico catasto della storia medievale, che fornisce dati preziosissimi di carattere statistico, sociale ed economico. In Inghilterra, per esempio, la coltura della vite venne praticata fi no a km a nord del limite odierno, giungendo quasi ai confi ni della Scozia.

    Poiché agli inizi del XIV secolo risultava invece di circa 3. Gli indicatori della crescita Sono vari gli indicatori che possono documentare lo sviluppo demografico. Ma quali furono le cause del fenomeno?

    Quali aspetti complementari caratterizzano la ripresa dopo il Mille?

    Quali altri indicatori sono disponibili per studiare la demografia bassomedievale?


    Nuovi post