Flhosp-heartland

Flhosp-heartland

SOFTWARE DESKTOP TELEMATICO AGENZIA ENTRATE SCARICA

Posted on Author Nekora Posted in Software


    Applicazione Desktop Telematico. Scarica il software. Versione software: rilasciata in data 11/02/ La prima installazione dell'. In caso di presenza di variazioni software verrà effettuato il "download" degli eventuali aggiornamenti e l'installazione degli stessi. Al termine sarà effettuato il​. E' necessario scaricare e salvare l'eseguibile dell'applicazione "Desktop Telematico" sulla propria postazione di lavoro per poter installare il software. l Desktop Telematico è uno strumento software messo a disposizione da qualche anno dall'Agenzia dell'Entrate per gli utenti che accedono ai vari servizi.

    Nome: software desktop telematico agenzia entrate
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 17.30 Megabytes

    Cosa sono i file CCF? Altri software come JDownloader, utilizzano la stessa estensione. Operazioni preliminari Prima di sapere come generare file CCF, È bene conoscere tutta la procedura da affrontare. Una volta completo, potrai usarlo per accedere ai servizi di Fisconline. Devi registrarti ai servizi Entratel?

    Cliccando su applicazioni, si potranno attivare questi programmi e iniziare a lavorare. Aggiornamenti automatici Con la presenza di applicazioni, viene spontaneo chiedersi come funzioni il loro aggiornamento, una pratica sempre richiesta.

    In questo caso, fa tutto da solo il servizio stesso: il desktop telematico provvede autonomamente ad aggiornare le applicazioni che ospita al suo interno.

    Per consentire allo strumento di svolgere questa funzione, è semplicemente necessario collegarsi a internet. Invece, se non ci sono aggiornamenti, comparirà automaticamente la schermata in cui inserire le credenziali per il login.

    Una soluzione pensata per portare vantaggi a chi utilizza lo strumento telematico. Effettuiamo tutti gli aggiornamenti necessari, quindi clicchiamo in alto Ricevute-Apri Fig.

    Dovremo allora spuntare il quadratino accanto alla ricevuta che ci interessa. Se abbiamo salvato il file in una cartella diversa, copiamolo in quella giusta è più rapido che spiegare a Desktop Telematico in quale cartella deve cercare. Procedendo, il file.

    RCC verrà elaborato e diventerà un file. REL Consiglio di annotare il percorso in cui viene salvato questo file.

    Il sistema proporrà alcune alternative: Fig. PDF che finalmente potrete salvare raccomandato, per non dover tornare sul Desktop Telematico in futuro o stampare.

    Chiaramente, se avete trasmesso centinaia di dichiarazioni, conservate il pdf e stampate solo quelle che vi occorrono! Per restare informati sui prossimi articoli, iscrivetevi alla newsletter!


    Nuovi post